Perché mettere il borotalco sui capelli? Ecco la risposta

Il talco sui capelli fa bene o male? Se deve essere utilizzato come rimedio di emergenza per unto, bisogna stare attenti agli effetti negativi, tra cui: effetti elettrici, desquamazione del cuoio capelluto, forfora.

Usare il borotalco è un ottimo rimedio fai-da-te nella tua bellezza quotidiana e nella cura del corpo.

Il talco sui capelli è un lavaggio “a secco” garantito, soprattutto se non abbiamo tempo per lavarci i capelli.

Se sei di fretta e cerchi una soluzione pratica per rinfrescare i tuoi capelli, puoi:

1. Pettinare accuratamente i capelli, avendo cura di eliminare eventuali nodi;

2. Prendere un batuffolo di cotone e immergerlo nel talco Borotalco: iniziare con una piccola dose e applica sulle radici;

3. Pulire il talco in eccesso dai capelli con un asciugamano asciutto: evitare tuttavia l’attrito per evitare effetti statici indesiderati;

4. Pettinare e godere di nuovo i tuoi capelli freschi e profumati.

Capelli grassi? Talco per rimuovere l’olio e rinfrescare

Il borotalco può anche essere utile per i capelli grassi, soprattutto sulla pelle. Assorbe infatti il ​​sebo in eccesso e ripristina le pieghe del capello. Per un’azione più approfondita, consigliamo di capovolgersi sul lavabo e di versare una generosa quantità di talco sui capelli, quindi massaggiare i capelli, prestando particolare attenzione alle radici. Per rimuovere il talco in eccesso, puoi “spolverare” i capelli con un asciugamano asciutto o asciugare delicatamente con aria fresca.

Una curiosità: per fare in modo che eventuali striature bianche siano meno evidenti, puoi mischiare il talco con una polvere naturale in base al colore dei tuoi capelli. Ad esempio: se sono marroni potete aggiungere un po’ di cacao, se sono dorati la curcuma farà lo stesso.

Per rimuovere il talco in eccesso possiamo utilizzare un pennello per tinta o  rimuovere i residui con un phon.

L’effetto più evidente a livello estetico è prima di tutto l’opacità del capello. In ogni caso, anche se i tuoi capelli sono sottili, secchi o grassi, non vanno lasciati in posa per molto tempo perché al massimo entro il giorno successivo dovrai lavarli normalmente.
Questo dovrebbe essere solo un trattamento di emergenza, poiché in alcuni casi anche il cuoio capelluto può sfaldarsi e i capelli possono diventare molto secchi. Insomma, anche quando c’è troppa produzione di sebo, l’effetto non è dei migliori, perché il grasso del capello non viene effettivamente rimosso, ma il sebo intasa comunque i capelli. In alcuni casi, può anche portare a un aumento della forfora. Alla fine della giornata, si può dire che bisogna fare attenzione, soprattutto per evitare conseguenze indesiderate.