Spigola al cartoccio: la ricetta super semplice che stavi cercando

Ottima se avete voglia di gustare un piatto ricco di sapori, la spigola al cartoccio, è proprio uno di quei secondi di pesce che non smettono mai di essere una prima scelta. Una cosa da fare se volete risparmiare tempo nell’esecuzione di questa ricetta, inoltre, è recarvi dal vostro pescivendolo di fiducia e chiedergli di vendervi delle spigole (o branzino) già ben pulite e private delle interiora.

In questo modo, non solo risparmierete tempo, ma se non siete particolarmente abili a pulire il pesce, l’esecuzione del procedimento prenderà totalmente una svolta. Una volta fatta questa operazione, infatti, tutto il resto è super semplice anche per chi solitamente non si sente in grado di mettersi ai fornelli.

La ricetta, inoltre, è abbastanza flessibile anche per questioni di ripieno, condimento o tipologia di pesce. Potrete fare al cartoccio anche delle orate, ad esempio, ed anzichè insaporire con arancia e rosmarino, usare limone e timo. La cottura, infine, al contrario di diversi piatti di pesce è veramente elementare; vi basterà chiudere bene l’involucro ed il gioco è fatto! Dunque niente paura e rimboccatevi le maniche!

 

Ottima se avete voglia di gustare un piatto ricco di sapori, la spigola al cartoccio, è proprio uno di quei secondi di pesce che non smettono mai di essere una prima scelta. Una cosa da fare se volete risparmiare tempo nell'esecuzione di questa ricetta, inoltre, è recarvi dal vostro pescivendolo di fiducia e chiedergli di vendervi delle spigole (o branzino) già ben pulite e private delle interiora. In questo modo, non solo risparmierete tempo, ma se non siete particolarmente abili a pulire il pesce, l'esecuzione del procedimento prenderà totalmente una svolta. Una volta fatta questa operazione, infatti, tutto il resto è super semplice anche per chi solitamente non si sente in grado di mettersi ai fornelli. La ricetta, inoltre, è abbastanza flessibile anche per questioni di ripieno, condimento o tipologia di pesce. Potrete fare al cartoccio anche delle orate, ad esempio, ed anzichè insaporire con arancia e rosmarino, usare limone e timo. La cottura, infine, al contrario di diversi piatti di pesce è veramente elementare; vi basterà chiudere bene l'involucro ed il gioco è fatto! Dunque niente paura e rimboccatevi le maniche!

Tempo cottura:25 Min
Tempo preparazione:25 Min
Tempo totale:50 Min
Categoria:Secondi
Dosi per::4 persone
Metodo di cottura:Cottura in forno
Preparazione
1. Iniziate pulendo il pesce; fate un'incisione lungo la pancia, tirate via le interiora, tagliate le pinne ed infine raschiate le squame con un coltello.

2. A questo punto lavate bene sotto l'acqua corrente anche all'interno, poi asciugate accuratamente con della carta assorbente.

3. Tagliate a metà i pomodorini e conditeli con un pizzico di sale, poi fate a fettine anche l'arancia e l'aglio.

4. Condite l'interno del pesce con sale e pepe; dunque farcite bene con il rametto di rosmarino, l'aglio e qualche fetta di arancia.

5. A questo punto disponete dei pomodorini su un rettangolo di carta forno, adagiatevi sopra la spigola e condite esternamente anche con olio evo, sale e pepe.

6. Assicuratevi di chiudere bene le estremità con dello spago e ripetete l'operazione per gli altri cartocci rimanenti.

7. Infornate a 200 gradi per 25 minuti per poi sfornare e lasciare raffreddare una manciata di minuti prima di essere servita.

Ingredienti
* 4 spigole
* 4 rametti di rosmarino
* 200g di pomodorini
* 1 spicchio d'aglio
* 1 arancia
* Olio evo q.b.
* Sale q.b.
* Pepe q.b.