Ricetta del caramello salato homemade

Se siete amanti del contrasto dolce salato, questa ricetta è solo l’inzio del vostro dolce dei sogni. Il caramello salato, infatti, non solo è un’alternativa a quello dolce degna del suo nome, ma si rivela anche ottimo anche per guarnire, decorare e galssare quei piatti dove di solito versiamo qualcosa di dolce come, ad esempio, crepes, pancake o budini vari.

Si può consumare sia caldo e liquido da versare sulla pietanza che preferite, oppure a temperatura ambiente e freddo di frigo se vorrete mangiarlo golosamente con il cucchiano; in quel caso, ovviamente, avrà una consistenza più densa. Alcuni consigli per la cottura sono quello di non mescolare mai con un utensile lo zucchero che si sta sciogliendo; bensì roteate il pentolino mediante il manico; ed iniziare a riscaldare la panna solo quando lo zucchero si sarà sciolto abbastanza.

In questo modo riuscirete a fare sfiorare il bollore alla panna senza permettere che questo accada; questo punto, infatti, si rivela un passaggio importante. Il burro, infine, anche se è destinato a sciogliersi immediatamente per formare il caramello, è meglio che sia conservato in frigo fino all’ultimo; servirà a creare uno shock termico necessario.

 

Se siete amanti del contrasto dolce salato, questa ricetta è solo l'inzio del vostro dolce dei sogni. Il caramello salato, infatti, non solo è un'alternativa a quello dolce degna del suo nome, ma si rivela anche ottimo anche per guarnire, decorare e galssare quei piatti dove di solito versiamo qualcosa di dolce come, ad esempio, crepes, pancake o budini vari.  Si può consumare sia caldo e liquido da versare sulla pietanza che preferite, oppure a temperatura ambiente e freddo di frigo se vorrete mangiarlo golosamente con il cucchiano; in quel caso, ovviamente, avrà una consistenza più densa. Alcuni consigli per la cottura sono quello di non mescolare mai con un utensile lo zucchero che si sta sciogliendo; bensì roteate il pentolino mediante il manico; ed iniziare a riscaldare la panna solo quando lo zucchero si sarà sciolto abbastanza.  In questo modo riuscirete a fare sfiorare il bollore alla panna senza permettere che questo accada; questo punto, infatti, si rivela un passaggio importante. Il burro, infine, anche se è destinato a sciogliersi immediatamente per formare il caramello, è meglio che sia conservato in frigo fino all'ultimo; servirà a creare uno shock termico necessario. 

Tempo cottura:15 Min
Tempo preparazione:5 Min
Tempo totale:20 Min
Categoria:Salse
Dosi per::6 persone
Metodo di cottura:In pentola
1. Procuratevi un pentolino dal fondo spesso; dunque fate sciogliere lo zucchero di canna senza mescolarlo; meglio roteare il pentolino di tanto in tanto.

2. Prendete un secondo pentolino, versate la panna e fate sfiorare il bollore.

3. Quando la panna sta per bollire, togliete dal fuoco e versatela a filo nello zucchero fuso.

4. Togliete dal fuoco anche il caramello e mescolate con una frusta per amalgamare il tutto.

5. A questo punto aggiungete anche il sale ed il burro tagliato a pezzetti continuando ad mescolare bene.

6. Sterlizzate dei barattolini in vetro e versategli il composto ottenuto; poi fate riposare in frigorifero fino al momento di servire.

* 200ml di panna fresca
* 180g di burro
* 200g di zucchero di canna finissimo
* 5g di sale