Tortellini: ecco come prepararli in casa

I tortellini sono una pasta all’uovo ripiena, tipica di Bologna e di Modena e preparata oggi un po’ in tutta l’Emilia-Romagna. Sull’origine di questo piatto esistono diverse leggende. Una tra queste fa nascere questo piatto a Castelfranco Emilia, paese storicamente conteso fra Bologna e Modena, ad opera del proprietario della locanda Corona, il quale, sbirciando dal buco della serratura della stanza di una nobildonna sua ospite e rimasto tanto colpito dalla bellezza del suo ombelico, volle riprodurlo in una preparazione culinaria.

La ricetta tradizionale di questa pasta ripiena, depositata presso la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Bologna nel 1974 dalla Confraternita del Tortellino unitamente all’Accademia italiana della cucina, deve rispondere a dei rigidi standard: una sfoglia di farina e uova e un ripieno preparato con lombo di maiale, prosciutto crudo, mortadella di Bologna, Parmigiano-Reggiano, uova e noce moscata.

Vediamo come prepararli in casa, nel modo più semplice possibile, in modo da poterli poi gustare per il pranzo della domenica o per le feste!

I tortellini sono una pasta all'uovo ripiena, tipica di Bologna e di Modena e preparata oggi un po' in tutta l'Emilia-Romagna. Sull'origine di questo piatto esistono diverse leggende. Una tra queste fa nascere questo piatto a Castelfranco Emilia, paese storicamente conteso fra Bologna e Modena, ad opera del proprietario della locanda Corona, il quale, sbirciando dal buco della serratura della stanza di una nobildonna sua ospite e rimasto tanto colpito dalla bellezza del suo ombelico, volle riprodurlo in una preparazione culinaria. La ricetta tradizionale di questa pasta ripiena, depositata presso la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Bologna nel 1974 dalla Confraternita del Tortellino unitamente all'Accademia italiana della cucina, deve rispondere a dei rigidi standard: una sfoglia di farina e uova e un ripieno preparato con lombo di maiale, prosciutto crudo, mortadella di Bologna, Parmigiano-Reggiano, uova e noce moscata.

Tempo cottura:10 Min
Tempo preparazione:150 Min
Tempo totale:160 Min
Categoria:primo piatto
Tipo di cucina:Emilia-Romagna
Preparazione
1. Cominciate con lo scaldate poco olio in una padella.

2. Aggiungete la lombata e scottatela da tutti i lati a fiamma media.

3. Abbassate il fuoco e fate rosolare per qualche minuto ancora.

4. Fate attenzione che non si colori troppo.

5. Fatela raffreddare.

6. Tagliate a pezzi la lombata e mettetela insieme al prosciutto crudo e alla mortadella in un mixer.

7. Tritate il tutto finemente.

8. Unite adesso 1 uovo, il parmigiano e circa mezzo cucchiaino di noce moscata.

9. Mescolate il tutto e avrete così ottenuto il vostro ripieno.

10. Lasciate riposare il ripieno coperto con pellicola in frigo per un giorno.

11. Preparate la pasta il giorno stesso in cui dovrete cuocerla.

12. In un piano versate la farina e fate un buco al centro.

13. Unite un pizzico di sale e le uova rimanenti.

14. Con una forchetta adesso iniziate a mescolare partendo dal centro verso l'esterno, inglobando poca farina alla volta.

15. Quando inizierà a formarsi la massa, procedete a lavorare l'impasto con le mani.

16. Dovrete ottenere una pasta liscia e morbida, non appiccicosa.

17. Formate un panetto e coprite con pellicola.

18. Fate riposare mezz'ora a temperatura ambiente.

19. Adesso stendete la pasta.

20. Se ve la sentite potete usare un mattarello altrimenti usate pure la macchina per sfogliare.

21. In ogni caso tirate la pasta fino ad ottenere una sfoglia di appena 1mm/ 1mm e mezzo.

22. Sfogliate usando farina per aiutarvi, in modo da non fare appiccicare la pasta e dividetela in 2-3 pezzi, così da semplificare ulteriormente il lavoro.

23. Quando avrete finito potete passare alla fase successiva.

24. Passate la farina e coprite con pellicola le parti di impasto che non state lavorando, in questo modo non seccheranno.

25. Usate una rotella o un coltello a lama liscia per ricavare dei quadrati di 3x3 cm di lato.

26. Versate al centro di ogni quadrato poco meno di mezzo cucchiaino di ripieno che avrete precedentemente tirato fuori dal frigo almeno un paio di ore prima.

27. Preparate un paio di quadratini alla volta in questo modo.

28. Richiudeteli a mano prima di prepararne altri.

29. Per richiuderli, sigillate il ripieno unendo due angoli opposti, creando quindi un triangolo.

30. Con il dorso della mano sigillate il ripieno, quindi ripiegate gli angoli alla base del triangolo verso il ripieno in modo da unirli saldamente, dandogli così la sua forma tipica.

31. Ripetete il procedimento fino a quando non avrete richiuso così tutti i vostri tortellini.

32. La vostra pasta ripiena è pronta per essere cotta!
Ingredienti
* 200 gr di farina 00
* 3 uova
* 100 gr di lombo di maiale
* 100 gr di parmigiano grattugiato
* 100 gr di prosciutto di parma
* 100 gr di mortadella
* noce moscata in polvere
* sale
* olio evo