Pasta alla norcina: talmente buona che l’amerai!

Se siete stufi di preparare i soliti piatti e volete assaggiare qualcosa di nuovo, la pasta alla norcina fa proprio al caso vostro. Gli ingredienti principali sono la salsiccia, la panna da cucina ed il pecorino romano. Di certo non si può dire che si tratti di una pasta leggera, ma quel che possiamo assicurarvi è che, di certo, ve ne innamorerete.

Il nome deriva, come potrete immaginare, dal comune italiano di Norcia, e anticamente la ricetta prevedeva la sostituzione della panna da cucina con la ricotta di pecora fresca diluita in poca acqua di cottura. Un ingrediente che invece, nonostante sia facoltativo, è arrivato sino ai giorni nostri, è un cucchiaino d’olio al tartufo, che provvederà a dare al vostro piatto il sapore tipico della ricetta.

Il procedimento, come al solito, si rivela sbrigativo e senza troppi fronzoli; potrete preparare questa ricetta anche quando andate molto di corsa ed i vostri familiari hanno voglia di un piatto goloso. Il formato di pasta, infine, non è rilevante ma si consiglia vivamente l’uso di pasta corta per rispettare la tradizione. Se non è di vostro interesse, anche le classiche tagliatelle andranno benissimo.

 Se siete stufi di preparare i soliti piatti e volete assaggiare qualcosa di nuovo, la pasta alla norcina fa proprio al caso vostro. Gli ingredienti principali sono la salsiccia, la panna da cucina ed il pecorino romano. Di certo non si può dire che si tratti di una pasta leggera, ma quel che possiamo assicurarvi è che, di certo, ve ne innamorerete. Il nome deriva, come potrete immaginare, dal comune italiano di Norcia, e anticamente la ricetta prevedeva la sostituzione della panna da cucina con la ricotta di pecora fresca diluita in poca acqua di cottura. Un ingrediente che invece, nonostante sia facoltativo, è arrivato sino ai giorni nostri, è un cucchiaino d'olio al tartufo, che provvederà a dare al vostro piatto il sapore tipico della ricetta. Il procedimento, come al solito, si rivela sbrigativo e senza troppi fronzoli; potrete preparare questa ricetta anche quando andate molto di corsa ed i vostri familiari hanno voglia di un piatto goloso. Il formato di pasta, infine, non è rilevante ma si consiglia vivamente l'uso di pasta corta per rispettare la tradizione. Se non è di vostro interesse, anche le classiche tagliatelle andranno benissimo.

Tempo cottura:15 Min
Tempo preparazione:10 Min
Tempo totale:25 Min
Categoria:Primi piatti
Dosi per::4 porzioni
Metodo di cottura:Pentola + padella
Preparazione
1. Iniziate mettendo la pentola sul fuoco per cuocere la pasta.

2. Tritate la cipolla facendola rosolare fino a quando non diventa dorata.

3. Private la salsiccia del budello, mettetela in padella, fatela sbriciolare e cuocete finchè non prende colore.

4. A questo punto, aggiungete sale, pepe, mezzo bicchiere di vino bianco e lasciate sfumare.

5. Quando la pasta sarà prossima alla cottura, aggiungete alla salsiccia un cucchiaino di olio al tartufo e la panna fresca; quindi amalgamate.

6. Scolate la pasta direttamente nella padella, fate amalgamare bene insieme al pecorino grattugiato ed infine servite.

Ingredienti
* 350g di pasta corta
* 200ml di panna da cucina
* 300g di salsiccia
* 70g di pecorino romano grattugiato
* Mezza cipolla
* Mezzo bicchiere di vino bianco
* Sale
* Pepe
* Olio evo
* 1 cucchiaino di olio al tartufo