Ricetta squisita delle pennette alla vodka

Le pennette alla vodka sono un piatto che andava molto in voga negli anni ottanta. Di stampo italo-americano, questa ricetta seppur insolita, si apprezzò sin da subito. L’utilizzo della vodka in ambiente culinario, infatti, non è decisamente usuale e, tanto mneo, lo era a quei tempi, sta di fatto che, divenne un piatto così popolare che iniziò ad essere offerto ai clienti nelle discoteche.

La sua definizione più accurata, è quella di variante della pasta all’arrabbiata, Questa, infatti, si compone di alcuni ingredienti simili. La particolarità della ricetta, ovviamente, sta nell’aggiunta di oltre 100 ml di vodka nel sugo, il che le conferisce un sapore nuovo e gradevole allo stesso tempo. Non siamo a conoscenza, tuttavia, delle sue reali origini, sappiamo soltanto che la prima apparizione ufficiale fu nel 1974 su un libro di cucina a carico dell’attore Ugo Tognazzi.

Nella verisone di oggi, vi proponiamo la variante con la pancetta affumicata, che la rende ancora più appetibile e gustosa anche ai palati più esigenti. Il procedimento, è molto semplice e può essere realizzato anche da chi non ha particolari doti culinarie, il che anche negli anni in cui nacque, contribuì a rendere la ricetta non solo molto apprezzata ma anche parecchio replicata.

Le pennette alla vodka sono un piatto che andava molto in voga negli anni ottanta. Di stampo italo-americano, questa ricetta seppur insolita, fu molto apprezzata. L'utilizzo della vodka in ambiente culinario, infatti, non è decisamente usuale e, tanto mneo, lo era a quei tempi, sta di fatto che, divenne un piatto così popolare che iniziò ad essere offerto ai clienti nelle discoteche.  La sua definizione più accurata, è quella di variante della pasta all'arrabbiata, Questa, infatti, si compone di alcuni ingredienti simili. La particolarità della ricetta, ovviamente, sta nell'aggiunta di oltre 100 ml di vodka nel sugo, il che le conferisce un sapore nuovo e gradevole allo stesso tempo. Non siamo a conoscenza, tuttavia, delle sue reali origini, sappiamo soltanto che la prima apparizione ufficiale fu nel 1974 su un libro di cucina a carico dell'attore Ugo Tognazzi.  Nella verisone di oggi, vi proponiamo la variante con la pancetta affumicata, che la rende ancora più appetibile e gustosa anche ai palati più esigenti. Il procedimento, è molto semplice e può essere realizzato anche da chi non ha particolari doti culinarie, il che anche negli anni in cui nacque, contribuì a rendere la ricetta non solo molto apprezzata ma anche parecchio replicata. 

Tempo cottura:20 Min
Tempo preparazione:5 Min
Tempo totale:35 Min
Categoria:Primi piatti
Dosi per::4 persone
Metodo di cottura:Pentola + padella
1. Tritate la cipolla e fatela rosolare con un filo d'olio.

2. Quando questa si sarà imbiondita, aggiungete anche la pancetta affumicata a cubetti e fate cuocere per qualche minuto.

3. Sfumate, adesso, con la vodka e quando l'alcool sarà evaporato aggiungete i pelati e poca acqua.

4. Aggiungete il sale, il pepe e fate cuocere con il coperchio per una decina di minuti.

5. A questo punto, mettete a bollire la pentola e, quando l'acqua bolle, calate la pasta.

6. Ritornate al condimento in padella; schiacciate bene i pelati con una forchetta, aggiungete il concentrato e fate cuocere ancora una decina di minuti a fuoco basso.

7. Aggiungete la panna da cucina al sugo e, quando la pasta sarà al dente scolatela direttamente nella padella; amalagamate bene il tutto ed, infine, servite.
* 350g di pennette
* 250g di panna da cucina
* 250g di pancetta affumicata
* 500g di pomodori pelati
* 1 cucchiao di concentrato di pomodoro
* 120ml di vodka
* 1 cipolla
* Olio evo
* Sale
* Pepe