La ricetta che vi proponiamo oggi è un secondo piatto tipico della cucina molisana, una ricetta abbastanza antica, che si preparava soprattutto nelle case dei pastori, dei contadini, è un piatto povero, ma ricco di sapori e di tradizioni. Prepararlo non è semplicissimo, perchè la cottura errata della carne potrebbe renderla dura, inoltre, richiede tempi lunghi di cottura, quindi potreste cucinarla o al mattino per la cena, o anche per il giorno successivo e poi scaldarla al momento del pranzo o della cena. Vediamo insieme come si prepara lo spezzatino di pecora.

La ricetta che vi proponiamo oggi è un secondo piatto tipico della cucina molisana, una ricetta abbastanza antica, che si preparava soprattutto nelle case dei pastori, dei contadini, è un piatto povero, ma ricco di sapori e di tradizioni.

Tempo di cottura:140 Min
Tempo di preparazione:30 Min
Tempo totale:170 Min
Category:Secondo piatto
Tipo di cucina:Italiana
Yield:5 persone
Metodo di cottura:Cottura in pentola
Preparazione
1. Tagliate la carne a pezzi non tanto piccoli ed eliminate le parti di grasso in eccesso.

2. In un tegame dai bordi alti oppure in una larga casseruola provvista di coperchio a tenuta stagna versate mezzo bicchiere d’olio, aggiungete la cipolla tagliata a fettine finissime, i pelati spezzettati, il prezzemolo, il rosmarino, il peperoncino e infine lo spezzatino.

3. Salate, versate nel recipiente l’acqua necessaria per coprire a filo la carne, coprite.

4. Ponete sul fuoco e cuocete per circa 2 ore senza mai aprire il recipiente, ma muovendolo ogni tanto tenendolo per i manici.

5. Ritirate, trasferite lo spezzatino con il suo sughetto sul piatto da portata e servitelo con fette di pane casereccio a parte.

Ingredienti
* 1 kg di carne di pecora (di spalla o di coscia)
* 3-4 pomodori pelati
* 1 cipolla
* 1 peperoncino
* 1 ciuffo di prezzemolo
* 1 rametto di rosmarino
* 1 bicchiere d’olio
* sale
* pane casereccio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here