Con un ingrediente povero come le patate si possono creare moltissimi piatti, uno tra questi è la ricetta che vi proponiamo oggi, il rosti di patate. Un piatto golosissimo che si prepara con pochi ingredienti, ottimo da servire sia come secondo piatto, che come antipasto. Il rosti è un piatto tipico tedesco, ma si prepara molto anche in Svizzera e al Nord Italia, ed è a base di patate che vengono grattugiate e saltate in padella, facendo formare una croccante crosticina dorata. Rendete il vostro rosti un sostanzioso piatto unico aggiungendo del formaggio a dadini o grattugiato o sostituendo lo speck con salsiccia sbriciolata.

Rosti di patate – Ingredienti

Ingredienti per 4 persone:

  • Patate 1 kg
  • Speck a fette 120 g
  • Cipolle bianche 1
  • Burro 50 g
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Rosti di patate – Preparazione

Per preparare il rosti iniziate lessando le patate con la buccia in acqua bollente salata. Scolatele al dente, fatele raffreddare e riponetele in frigorifero per tutta la notte.

Il giorno dopo sbucciate le patate e grattugiatele con una grattugia a fori larghi.

Tritate finemente la cipolla e riducete le fette di speck a listarelle. Scaldate 25 gr di burro in una padella antiaderente, ponetevi a rosolare la cipolla e quando sarà imbiondita aggiungete lo speck a listarelle.

Fate rosolare anche lo speck e incorporate le patate grattugiate.  Mescolatele delicatamente con un cucchiaio di legno, per farle insaporire e scaldare, aggiustate di sale e pepate a piacere.

A questo punto schiacciate le patate leggermente con una spatola e fatele cuocere a fiamma viva senza più rigirarle, di modo che si formi una crosticina dorata sul fondo. Quando si sarà formata la crosticina potete girare il rosti con l’aiuto di un piatto.

Prima di trasferire il rosti dal piatto nuovamente alla padella fate sciogliere il restante burro nella padella e cuocete il rosti anche dall’altro lato, facendo formare la croccante crosticina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here