Ecco un secondo per il pranzo di Natale, il filetto alla Wellington

Con l’arrivo del mese di Dicembre inizia anche la ricerca delle migliori ricette per il pranzo di Natale. Il filetto alla Wellington è una di queste. Ottimo da realizzare sia per grandi pranzi domenicali che per simili occasioni, cenone e pranzi di festa. Apprezzato da molti per il suo mix di consistenze, è il secondo di carne che ti farà fare una bella figura con i tuoi commensali.

La preparazione, al contrario degli altri modi di preparare il filetto che vi abbiamo proposto oggi, è abbastanza lunga e leggermente più complessa; ma nulla che non si possa fare seguendo attentamente le nostre istruzioni. Per la cottura del tocco di manzo, inoltre, qui è necessario un termometro da cucina; regolatevi con i classici 50 gradi per una cottura al sangue, 60 gradi per la cottura rosata e 70 per un filetto ben cotto. Ricordate, però, che più aumentate il grado di cottura desiderato, più tempo sarà necessario.

Per quanto riguarda gli ingredienti, invece, potrete reperire tutto abbastanza facilmente e, se non avete mai provato ninete del genere, ve lo assicuriamo, rimarrete sicuramente estasiati dall’insieme di sapori. D’altronde, un filetto di manzo, con crema di funghi, corona di prosciutto crudo e crosta di pasta sfoglia, non può che essere un piatto eccezionale!

Con l'arrivo del mese di Dicembre inizia anche la ricerca delle migliori ricette per il pranzo di Natale. Il filetto alla Wellington è una di queste. Ottimo da realizzare sia per grandi pranzi domenicali che per simili occasioni, cenone e pranzi di festa. Apprezzato da molti per il suo mix di consistenze, è il secondo di carne che ti farà fare una bella figura con i tuoi commensali. La preparazione, al contrario degli altri modi di preparare il filetto che vi abbiamo proposto oggi, è abbastanza lunga e leggermente più complessa; ma nulla che non si possa fare seguendo attentamente le nostre istruzioni. Per la cottura del tocco di manzo, inoltre, qui è necessario un termometro da cucina; regolatevi con i classici 50 gradi per una cottura al sangue, 60 gradi per la cottura rosata e 70 per un filetto ben cotto. Ricordate, però, che più aumentate il grado di cottura desiderato, più tempo sarà necessario. Per quanto riguarda gli ingredienti, invece, potrete reperire tutto abbastanza facilmente e, se non avete mai provato ninete del genere, ve lo assicuriamo, rimarrete sicuramente estasiati dall'insieme di sapori. D'altronde, un filetto di manzo, con crema di funghi, corona di prosciutto crudo e crosta di pasta sfoglia, non può che essere un piatto eccezionale!

Tempo cottura:120 Min
Tempo preparazione:30 Min
Tempo totale:150 Min
Categoria:Secondi
Dosi per::8 persone
Metodo di cottura:Padella + forno
1. Per iniziare al meglio questa preparazione, scaldate una padella con abbondante olio d'oliva ed un rametto di rosmarino.

2. Prendete il vostro filetto ed inziate a farlo rosolare da tutti i lati ed seguite le nostre indicazioni in descrizione per ottenere la cottura che desiderate mediante un termometro da cucina.

3. Togliete il filetto ed il rosmarino dal fuoco, fate riscaldare il brodo e poi aggiungetelo insieme al vino sul fondo della padella insieme ad un paio di cucchiai rasi di farina setacciata per addensare la salsa; poi toglietela dal fuoco.

4. Pulite i funghi, affettateli grossolanamente e fateli cuocere in una padella con sale, un filo d'olio e l'aglio schiacciato; poi a fine cottura, aggiungete il burro e mettete da parte.

5. A questo punto è il momento di ottenere la nostra crema di funghi, usate un minipimer a immersione per ottenere un risultato perfetto.

6. Massaggiate il tocco di carne con la senape ed aggiustate con sale e pepe; poi stendete la prima pasta sfoglia.

7. Sistemate due file verticali di prosciutto crudo sopra tutta la pasta sfoglia come a formare un rettangolo; poi nella parte centrale mettete due fette orizzontali che serviranno a sigillare i bordi.

8. Adagiate sopra il prosciutto crudo una parte di crema di funghi e posizionatevi il filetto sopra, poi ricopritelo con la restante crema.

9. Aiutatevi con una marisa e fate aderire bene il composto al filetto; poi avvolgete il tutto con le fette di prosciutto. Ripiegate prima quelle laterali per poi sigillare con quelle verticali.

10. Adesso, richiudete la sfoglia intorno al filetto e coprite con il secondo rotolo nei punti rimasti scoperti. Tagliate via le parti in eccesso e, se volete, ricavate delle decorazioni da appoggiare sopra.

11. Unite il tuorlo d'uovo a qualche cucchiaio d'acqua e spennellate la pasta sfoglia; poi infornate su una teglia con carta forno a forno ventilato a 200° per 30 minuti circa; se la pasta si scurisce troppo, abbassate la temperatura e passate alla modalità statica del forno.

12. Sfornate e servite con la salsa di vino preparata in precedenza.

* Un tocco di filetto di manzo da 800g
* 500g di funghi champignon
* 2 rotoli di pasta sfoglia
* 150g di prosciutto crudo
* 150ml di vino rosso
* 20g di burro
* 100ml di brodo vegetale
* Olio evo q.b.
* Rosmarino q.b.
* Aglio q.b.
* Senape q.b.
* Sale q.b.
* Pepe q.b.
* 1 tuorlo d'uovo