Puré di patate super delicato: ecco la ricetta

Il purè di patate è un’ottimo asso nella manica quando non avete proprio idea di cosa servire ai vostri ospiti come contorno. Si può realizzare abbastanza velocemente e, se volete accorciare ulteriormente i tempi, potete lessare le patate anticipatamente. Morbido, gustoso e assai versatile, è un piatto molto amato anche dai bambini.

Il procedimento è veramente l’ideale anche per coloro che non hanno particolari abilità culinarie; inoltre può adattarsi sia a pranzi formali che a cene con gli amici da una nota più leggera. Uno dei trucchi per ottenere un’ottima consistenza, è pelare e schiacciare le patate quando sono ancora ben calde, in modo da agevolarvi nella miscela degli altri ingredienti. A questo proposito, potrete sbizzarrirvi ed aggiungere quelli che preferite, noi, ad esempio, abbiamo scelto un classico: burro e parmiggiano. Anche spinaci o philadelphia, però, sono molto comuni.

Per quanto riguarda la cottura delle patate, invece, solitamente, da quando l’acqua bolle, sono sufficenti 20 minuti; ma per assicurarvi che la cottura si adeguata, fate la prova infilzando una forchetta. Anche la tipologia e/o la dimensione della patata scelta potrebbe influire sui tempi di cottura, dunque tenete sempre a mente questo piccolo stratagemma.

Il purè di patate è un'ottimo asso nella manica quando non avete proprio idea di cosa servire ai vostri ospiti come contorno. Si può realizzare abbastanza velocemente e, se volete accorciare ulteriormente i tempi, potete lessare le patate anticipatamente. Morbido, gustoso e assai versatile, è un piatto molto amato anche dai bambini. Il procedimento è veramente l'ideale anche per coloro che non hanno particolari abilità culinarie; inoltre può adattarsi sia a pranzi formali che a cene con gli amici da una nota più leggera. Uno dei trucchi per ottenere un'ottima consistenza, è pelare e schiacciare le patate quando sono ancora ben calde, in modo da agevolarvi nella miscela degli altri ingredienti. A questo proposito, potrete sbizzarrirvi ed aggiungere quelli che preferite, noi, ad esempio, abbiamo scelto un classico: burro e parmiggiano. Anche spinaci o philadelphia, però, sono molto comuni.  Per quanto riguarda la cottura delle patate, invece, solitamente, da quando l'acqua bolle, sono sufficenti 20 minuti; ma per assicurarvi che la cottura si adeguata, fate la prova infilzando una forchetta. Anche la tipologia e/o la dimensione della patata scelta potrebbe influire sui tempi di cottura, dunque tenete sempre a mente questo piccolo stratagemma. 

Tempo cottura:20 Min
Tempo preparazione:20 Min
Tempo totale:40 Min
Categoria:Contorni
Dosi per::4 porzioni
Metodo di cottura:Tegame
1. Iniziate mettendo a bollire le patate per 20 minuti da quando l'acqua bolle. Regolatevi con la consistenza mediante i rebbi di una forchetta.

2. Quando la forchetta si infilzerà facilmente, spegnete il fucoo e pelate le patate ancora ben calde.

3. Una volta fatta questa operazione, trasferitele in uno schiaccia patate; se necessario ripetete il passaggio.

4. A questo punto condite con sale, pepe, noce moscata, mezzo litro di latte precedentemente riscaldato, ed amalgamate bene.

5. Quando il purè avrà raggiunto una consistenza corposa, aggiungete anche il formaggio grattuggiato ed il burro.

6. Mantecate bene e servite ben caldo.
* 1Kg di patate
* 40g di burro o margarina vegetale
* Mezzo litro di latte
* Noce moscata in polvere q.b.
* Sale q.b.
* Pepe q.b.
* 50g di formaggio grattuggiato