Pasta alla genovese: un primo piatto ricco e gustoso

La pasta alla genovese è un primo piatto che utilizza come base tanta cipolla e una discreta quantità di carne nobile, come il girello o magatello, per ottenere un gusto unico e indimenticabile. Richiede una preparazione abbastanza lunga ma non è difficile e soprattutto è così buona che vale la pena impegnarsi un po’ di più per prepararla! Sebbene il suo nome possa trarre in inganno, la pasta alla genovese è un primo piatto di origine campana. Ecco la ricetta per preparare questo delizioso ragù bianco!

La pasta alla genovese è un primo piatto che utilizza come base tanta cipolla e una discreta quantità di carne nobile, come il girello o magatello, per ottenere un gusto unico e indimenticabile. Richiede una preparazione abbastanza lunga ma non è difficile e soprattutto è così buona che vale la pena impegnarsi un po' di più per prepararla! Sebbene il suo nome possa trarre in inganno, la pasta alla genovese è un primo piatto di origine campana. Ecco la ricetta per preparare questo delizioso ragù bianco!

Tempo cottura:180 Min
Tempo preparazione:25 Min
Tempo totale:205 Min
Categoria:primo piatto
Tipo di cucina:Campania
Dosi per::4
Preparazione
1. Come prima cosa lavate e pulite sedano, carota e cipolle.

2. Sminuzzate e tritate il sedano e la carota.

3. In una pentola alta versate 2 giri di olio e fate soffriggere per qualche minuto il trito di carota e sedano.

4. Aggiungete lo spezzatino di magatello e rosolate per bene tutti i pezzi.

5. Fate cuocere per circa 5 minuti.

6. Tagliate nel frattempo le cipolle a fette sottili e aggiungetele al vostro soffritto.

7. Alzate la fiamma e fate asciugare le cipolle; aggiungete 2 ciuffi di prezzemolo.

8. Sempre a fiamma alta, sfumate con un bicchiere di vino.

9. Quando il vino si sarà asciugato, aggiungete poca acqua e chiudete con un coperchio.

10. Lasciate cuocere a fuoco bassissimo per almeno 2 ore.

11. Se si asciuga troppo, bagnate con 1 cucchiaio di acqua.

12. Trascorso il suo tempo, togliete dal fuoco la carne e sfilacciatela con due forchette.

13. Riversatela all'interno del fondo di verdure e aggiustate di sale e pepe.

14. Sfumate nuovamente con il secondo bicchiere di vino e lasciate nuovamente a fiamma bassissima per un altra ora.

15. Unite al condimento la pasta che avrete precedentemente fatto cuocere in abbondante acqua salata bollente.

16. Mescolate e servite in un piatto da portata.

17. Buon appetito!
Ingredienti
* 800 gr di cipolle gialle
* 320 gr di pasta (caserecce o rigatoni)
* 1 carota
* 1 costa di sedano
* 500 gr di magatello tagliato a tocchetti
* 2 bicchiere di vino bianco
* olio evo
* sale
* pepe nero
* prezzemolo